Chi siamo → Fondazione

Insieme per prestazioni di punta nel competitivo contesto mondiale

SWITCH è sinonimo di maggiori prestazioni, confort e sicurezza nel mondo digitale. Con le sue competenze chiave Network, Security e Identity Management, SWITCH offre soluzioni ICT sviluppate in collaborazione con i suoi partner e destinate agli utenti dentro e fuori il mondo accademico.

SWITCH ha alle spalle una storia ricca di eventi, che dagli anni novanta è strettamente connessa all'evoluzione dinamica delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione.

SWITCH in breve
  • SWITCH sviluppa e perfeziona soluzioni ICT, in primo luogo per la comunità universitaria ma anche per clienti esterni al mondo accademico.
  • Un elemento distintivo di SWITCH è il suo metodo di lavoro: i servizi sono sviluppati in stretta collaborazione con la sua comunità.
  • Le competenze chiave di SWITCH risiedono nei tre campi: rete, sicurezza e identity management. I suoi servizi sono complementari e modulari.
  • SWITCH è attiva in seno a network di ricerca internazionali e partecipa a numerose iniziative e progetti tecnologici.
  • SWITCH ha portato Internet in Svizzera ed è tuttora responsabile della registrazione dei nomi a dominio con le estensioni .ch e .li, che si annoverano tra i più sicuri del mondo. È rappresentata nelle maggiori organizzazioni Internet del mondo.
  • SWITCH affianca l'economia svizzera nella lotta contro la cybercriminalità.
  • SWITCH è una fondazione di diritto privato che conta circa 100 collaboratori.
Nascita nel 1987

Nel 1984 il Parlamento federale approvò un programma volto a promuovere l'informatizzazione e il collegamento degli istituti di istruzione e ricerca svizzeri. Sui fondi stanziati da questo programma, circa 15 milioni di franchi erano riservati all'allestimento dei servizi teleinformatici per la formazione e la ricerca. Sulla base di questo programma promozionale, la Confederazione svizzera e gli allora otto Cantoni universitari costituirono nel 1987 la Fondazione SWITCH – Servizi teleinformatici per la formazione e la ricerca.

Scopo della Fondazione

L'atto costitutivo descriveva lo scopo della Fondazione in questi termini: "La Fondazione ha lo scopo di realizzare, promuovere, offrire, contribuire e mantenere le basi necessarie per l'utilizzo efficace dei metodi moderni della teleinformatica al servizio della formazione e della ricerca in Svizzera. La Fondazione non persegue fini di lucro e non è neanche orientata alla realizzazione di un utile."

Oggi SWITCH si considera una piattaforma neutrale di tecnologia e servizi per le scuole universitarie svizzere, con il mandato di coordinare e assolvere compiti speciali nei seguenti campi ICT: sicurezza, identità, rete, Internet, acquisto di software, servizi cloud, e-learning e video management. I servizi vengono progettati e sviluppati in stretta collaborazione con le università.

Valori

SWITCH professa i valori di solidarietà e sussidiarietà. Solidarietà significa che SWITCH assicura condizioni unitarie in tutta la Svizzera. Sussidiarietà significa che, in seno alla comunità universitaria, SWITCH svolge solo i compiti che le singole università non vogliono o non possono assumere o che è più opportuno fornire congiuntamente.

Pietre angolari

2015 Diventa operativa Swiss edu-ID, l'identità accademica life-long; lancio dei servizi infrastrutturali SWITCHengines e SWITCHdrive; inizio del graduale trasferimento dell’attività di registrazione ai partner (registrar)

2014  Il CERN aderisce alla AAI-Federation; la larghezza di banda nella rete universitaria svizzera sale a 100 Gbit/s; SWITCH è membro fondatore della Swiss Internet Security Alliance SISA

2013  SWITCH riceve il premio d'onore 'Best of Swiss Web' per il suo contributo allo sviluppo di Internet e del settore ICT; 1,9 milioni di nomi a dominio; i Servizi parlamentari dell'Assemblea federale puntano sul know-how di SWITCH

2009  Creazione dell'affiliata switchplus

2008  Conclusione di AAI, lancio di AAA/SWITCH

2002  SWITCHlambda: netta espansione su fibre FFS

2000  Estensione dei servizi alle scuole universitarie professionali e alle alte scuole pedagogiche

1991  Creazione di SWITCH-CERT (Computer Emergency Response Team)

1990  SWITCH diventa il primo provider di servizi Internet in Svizzera

1988  Nascita della rete universitaria SWITCHlan con una larghezza di banda massima di 128 Kbit/s. SWITCH porta così Internet in Svizzera

1987  Costituzione della Fondazione SWITCH

 

 

 

Storie di SWITCH