Dossier Cloud

Archiviare e calcolare sulla nuvola

Numerosi campi di ricerca hanno un’insaziabile fame di risorse IT. Il cloud computing è una fonte virtualmente inesauribile.

Dalle scienze naturali a quelle umane: tutte sfruttano le possibilità offerte dall’informatica. I dati vengono digitalizzati, analizzati e memorizzati. Spesso, però, il proprio computer non ce la fa a fare tutto da solo. Vengono così acquistate grosse infrastrutture unicamente per l’elaborazione dei dati scientifici. Il sollievo fornito dall’IT si trasforma però ben presto in un fardello: l’infrastruttura vuole essere gestita, ha bisogno di manutenzione, non è in grado di tenere il passo con le nuove esigenze e deve essere rinnovata. I ricercatori devono dedicare così sempre più tempo all’informatica, come mezzo per raggiungere il loro fine, invece di consacrarlo al fine stesso, cioè la ricerca. Il cloud computing viene in loro aiuto offrendo prestazioni computazionali e spazio di memoria.