News

Collaborazione tra SWITCH e UFCOM prolungata

Il 20 marzo 2015, la Fondazione SWITCH e l’Ufficio federale delle comunicazioni (UFCOM) hanno firmato la proroga dell’attuale contratto di registry fino al 30 giugno 2017. Il trasferimento dei nomi a dominio .ch procede secondo i piani.

Pubblicato il 23.03.2015

SWITCH e UFCOM prolungano la loro collaborazione. Il 20 marzo 2015 hanno firmato la proroga del contratto di registry fino al 30 giugno 2017. Nel 2016 l’UFCOM intende indire un concorso per l’attività di registry. SWITCH è lieta di proseguire la collaudata collaborazione con l’UFCOM. SWITCH rimane così responsabile dell’amministrazione dei nomi a dominio .ch e assiste i clienti nel trasferimento dei nomi a dominio .ch ai registrar.

La scelta migliore

La Fondazione SWITCH vanta un’esperienza di oltre 27 anni nella gestione dell’ufficio di registrazione e, con i suoi esperti di sicurezza, offre la massima protezione per l’Internet svizzero. Per questi motivi, SWITCH è convinta di essere anche in futuro la scelta migliore per l’esercizio di questa infrastruttura cruciale per la Svizzera.

Informazioni sul trasferimento dei nomi a dominio .ch

Il 1° gennaio 2015, la Fondazione SWITCH ha cessato la vendita diretta dei nomi a dominio .ch e da allora cede gradualmente l’assistenza della clientela ai suoi partner commerciali, i registrar. Attualmente, i nomi a dominio .ch ancora registrati direttamente presso SWITCH sono circa 500 000 e sono distribuiti tra 270 000 clienti. In futuro SWITCH si concentrerà sulla gestione del registro dei nomi a dominio .ch e continuerà ad assicurare un Internet sicuro e stabile in Svizzera.

Per un Internet stabile e sicuro in Svizzera

Con l’esercizio dell’infrastruttura DNS (Domain Name System) per l’estensione .ch, SWITCH assicura un funzionamento stabile e ininterrotto di Internet in Svizzera, lo rende disponibile su scala mondiale e lo protegge dagli attacchi. La protezione del DNS è ora ancorata nell’ordinanza sui domini Internet (ODIn). Dal 2010, il rinomato Computer Emergency Response Team (CERT) di SWITCH lotta con successo contro il malware (software nocivo) sui siti web svizzeri. Non a caso, il Top Level Domain .ch conta tra i più sicuri del mondo. Il registry di .ch è un’infrastruttura cruciale per la Svizzera e deve quindi soddisfare i massimi standard di sicurezza. Con la sua pluriennale esperienza e i suoi comprovati successi, SWITCH garantisce un design robusto e l’esercizio stabile di questa infrastruttura critica.

Definizioni

Registry

Il registry è un’organizzazione che gestisce a livello centralizzato il sistema di nomi a dominio (DNS) di ogni paese. In particolare, i registry sono responsabili dell’assegnazione dei nomi a dominio del rispettivo paese (p. es. nic.at per l’Austria o denic.de per la Germania). In Svizzera SWITCH assegna i nomi a dominio con le estensioni .ch e .li su mandato rispettivamente dell’UFCOM e dell’Ufficio delle comunicazioni del Principato del Liechtenstein.

Registrar

I registrar sono imprese che offrono ai loro clienti la registrazione di nomi a dominio e altri servizi, come per esempio e-mail e web-hosting. Il registrar agisce quindi come rivenditore del registry e funge da interfaccia tra registry e cliente finale (detentore del nome a dominio).