News

NZZ.ch bloccato a causa di un errore

A causa di un errore di manipolazione di SWITCH nell’ambito di un test di routine, venerdì pomeriggio il sito web del quotidiano Neue Zürcher Zeitung (NZZ) è rimasto inaccessibile per due ore.

Pubblicato il 15.04.2016

Venerdì pomeriggio SWITCH ha svolto test di routine sul Domain Namen System (DNS). Il DNS regola l’accesso ai siti web in Internet. A causa di un errore di manipolazione di un tecnico di SWITCH, il sito web www.nzz.ch è stato rimosso per sbaglio da Internet ed è rimasto inaccessibile per due ore.

«Ci scusiamo formalmente con NZZ per questo inconveniente», dichiara Andreas Dudler, direttore generale di SWITCH. Nel frattempo sono stati adottati tutti i provvedimenti necessari per evitare il ripetersi di un tale errore.

Nessun nesso con software dannoso

Nell’ambito delle sue misure di sicurezza, SWITCH blocca i siti web che diffondono software dannoso e infettano i sistemi dei visitatori. «Il caso in questione non ha niente a che vedere con questo processo», conferma Martin Leuthold, responsabile del reparto di sicurezza IT di SWITCH.

Ulteriori informazioni