News

SWITCHaai: il CERN aderisce alla federazione AAI

Il CERN usa ora SWITCHaai per semplificare l’accesso ai servizi online. Il processo di autenticazione standardizzato di SWITCH permette a determinati collaboratori del CERN di utilizzare più facilmente i servizi online delle università e degli istituti di ricerca affiliati. L'infrastruttura di autenticazione e autorizzazione (AAI) collega i ricercatori di tutto il mondo con un singolo login.

Pubblicato il 12.06.2014

Il login AAI è disponibile in quasi tutte le università svizzere. Migliorando l'efficienza dei processi, questo servizio ha indubbiamente aumentato l'attrattiva della Svizzera come piazza di ricerca. Recentemente il CERN ha firmato un accordo con SWITCH per l'uso di SWITCHaai. "La collaborazione internazionale svolge un ruolo essenziale nelle nostre attività scientifiche," spiega Frédéric Hemmer, responsabile del reparto IT del CERN. "Aderire alla federazione SWITCHaai è un passo importante perché permette alla nostra community di collegarsi più facilmente ai nostri servizi e alle nostre risorse usando un unico set di credenziali di accesso."

Un singolo login per un accesso globale

Grazie alla cooperazione con SWITCH, i dipendenti del centro di ricerca leader mondiale possono connettersi con eduGAIN, il servizio inter-federazione fornito nell'ambito del progetto paneuropeo GÉANT. Ciò significa che i collaboratori del CERN di tutto il mondo possono accedere ai servizi online del CERN usando il conto login della loro istituzione madre. Inoltre, alcuni membri dello staff del CERN hanno accesso a servizi selezionati forniti da altre istituzioni attraverso le federazioni nazionali AAI che partecipano a eduGAIN. "SWITCH è convinta che l'identità federata offra notevoli vantaggi alle collaborazioni e ai progetti scientifici su larga scala come quelli che negli ultimi decenni hanno caratterizzato la fisica delle particelle," afferma Christoph Witzig, capo del Central ICT Providers, il reparto SWITCH responsabile dei servizi di identificazione nel settore svizzero dell'istruzione terziaria. "SWITCH è lieta della decisione del CERN di unirsi alla federazione SWITCHaai e si rallegra della futura collaborazione in questo campo."

SWITCHaai: snello ed efficiente

Tutti i membri della federazione AAI, comprese grandi università, scuole universitarie professionali e altri istituti di formazione, usano lo stesso standard per convalidare l'accesso ai loro servizi e alle loro risorse protette da password. Con un unico nome utente e un'unica password, il login AAI dell'istituzione, gli utenti possono accedere a una serie di sistemi di e-learning e applicazioni web fornite da tutte le università svizzere partecipanti. Ciò riduce l'onere amministrativo per le università e permette loro di mettere a disposizione i loro contenuti didattici a un ampio pubblico accademico. Infrastrutture simili sono sviluppate in tutto il mondo.

Su SWITCHaai

Servizio SWITCH che offre ai membri delle università l'accesso a diversi sistemi di e-learning e applicazioni web fornite da tutte le università partecipanti in Svizzera, usando un unico nome utente e il login della loro università. Circa 390 000 utenti di 55 istituzioni partecipanti possano usare oltre 770 servizi registrati presso SWITCHaai.