Questa breve notizia appartiene alla categoria Servizi 

All'avanguardia grazie a SWITCH

Pubblicato il 03.12.2014

SWITCH ha dotato il Centro Svizzero di Calcolo Scientifico (CSCS) a Lugano di una connessione di 100 gigabit al secondo. Il CSCS assume così un ruolo all'avanguardia in Svizzera: a prescindere dall'Organizzazione Europea per la Ricerca Nucleare (CERN) a Ginevra, nessuna istituzione dispone nel nostro paese di un sistema così potente. Il CSCS può trasmettere oggi cinque volte più dati per unità temporale rispetto al passato. Sebbene la maggior parte degli istituti di ricerca che calcolano presso il CSCS abbiano attualmente solo una connessione di 10 Gbit/s per il trasferimento dei lori dati, la nuova "autostrada dei dati" che assicura il collegamento con il CSCS permette a diversi istituti di sfruttare appieno le loro capacità connettive.

Il CSCS è situato sull'anello in fibra ottica Ginevra-Zurigo-Lugano-Ginevra, che SWITCH ha rinnovato e messo di recente in esercizio. Grazie alla modernizzazione del sistema di trasmissione ottica su questo anello è oggi possibile trasmettere 88 volte 100 Gbit di dati al secondo.

Comunicato stampa del CSCS
Story SWITCH sulla modernizzazione dell'anello in fibra ottica
Altri contributi