Questa storia appartiene alla categoria Servizi e al dossier CloudServizi infrastrutturali

SWITCHdrive

SWITCHdrive è un nuovo servizio di cloud storage personale, sicuro e affidabile.

Testo: Patrik Schnellmann, pubblicato il 01.04.2014

Oltre 200 milioni di utenti in tutto il mondo usano il servizio di cloud storage offerto dall'azienda americana Dropbox. Questo sistema permette la facile sincronizzazione dei file con i computer desktop e dispositivi smart. Anche condividere i file con gli altri diventa semplicissimo. Il servizio è gratuito fino a un limite di pochi gigabyte. Il sistema conta un nutrito numero di utenti anche nella comunità accademica svizzera. Il problema è che viene usato anche nell'istruzione terziaria per dati che possono essere confidenziali o protetti da copyright; per questo motivo le direzioni universitarie e i reparti IT non si sentono molto tranquilli e temono problemi legali e di privacy. Naturalmente anche loro hanno sempre offerto ai loro utenti degli spazi di memoria nell'infrastruttura universitaria, ma le abitudini sono cambiate e gli utilizzatori di oggi preferiscono una nuvola di più facile accesso.

Trovare una soluzione all'interno della comunità

Cosa fare per risolvere questo problema? Ammonire e sensibilizzare gli utenti sulla privacy e le questioni legali non serve a molto. Offrire un'alternativa sicura per sincronizzare e condividere i file è invece una pista più promettente. A partire da questa considerazione, i reparti informatici delle università hanno chiesto a SWITCH di approfondire questa idea nel suo processo di innovazione. In collaborazione con i reparti IT, SWITCH ha così specificato i requisiti di un tale servizio. Da questo processo sono emersi i seguenti requisiti:

  • Rispetto della legge svizzera sulla protezione dei dati e localizzazione dei dati in Svizzera
  • Disponibilità su sistemi desktop e dispositivi mobili
  • Supporto di AAI per l'autenticazione
  • Nessun onere per gli utenti finali
  • Elevata fruibilità

SWITCHdrive - archiviazione sicura presso SWITCH

Il feedback positivo della comunità dopo la fase di test ha incoraggiato SWITCH a creare SWITCHdrive. Questo nuovo servizio facilita la collaborazione permettendo la condivisione dei file all'interno della comunità. Gli utenti possono accedere ai loro documenti tramite desktop, smartphone o tablet.

Il servizio funziona su un'infrastruttura cloud scalabile, gestita da SWITCH in Svizzera. SWITCHdrive offre ai suoi utilizzatori un livello avanzato di affidabilità, privacy e sicurezza.

Questo testo è apparso nello SWITCH Journal ottobre 2013 ed è stato aggiornato.
www.switch.ch/drive
Sull’autore
Patrik   Schnellmann

Patrik Schnellmann

Patrik Schnellmann lavora per SWITCH come Cloud Project Manager. Ha acquisito un Master of Sciences in Computer Sciences e un Master of Advanced Studies in Management, Technology and Economics presso il Politecnico di Zurigo. Prima di passare a SWITCH nel 2004, ha raccolto diverse esperienze nel settore finanziario e nell'amministrazione federale.

E-mail
Altri contributi